//
Archivi

Archivio per

Vaffarma Day: ok protestare è giusto, ma perché non proporre un più pragmatico “Delisting Day”?

Un “Vaffarma Day” contro gli ostacoli che vengono dalla cristallizzazione e monopolio presenti del settore farmacie in Italia. I liberi farmacisti annunciano che a Pescara il prossimo 27 luglio 2008 presso la “farmacia del benessere” .Durante la manifestazione verrà ancora una volta dimostrato che i medicinali di fascia C (non mutuabili ma vendibili con ricetta medica) vengono venduti abitualmente in farmacia senza la presentazione della prescrizione. Ma riflettiamo pensate ad un più e “insidioso” (per i fautori del monopolio farmaceutico) “delisting day” o “giornata dell’automedicazione” dove ogni anno insieme alle associazioni dei consumatori, le aziende produttrici, i cittadini e i farmacisti si rifletta tutti insieme su come far crescere nel nostro paese il settore dei farmaci senza ricetta, si propongano soluzioni ed idee lasciando così la politica casuale con cui da qualche mese si affronta in Italia questo settore così delicato Continua a leggere

Annunci

I produttori di farmaci da banco (ANIFA) : “medico e farmacista utili per la diffusione della cultura dell’automedicazione”

Più del 70 % del pubblico italiano è interessato ad accrescere il proprio bagaglio informativo orientato ad incrementare la propria competenza nella gestione dell’automedicazione. Le parafarmacie sono negozi specializzati nella vendita di farmaci senza ricetta.Che senso ha, se non quello del bieco interesse economico e spiccio, eliminare il farmacista dalle parafarmacie/corner GDO? Continua a leggere

GDO-Federfarma:un patto Molotov-Ribbentrop a danno delle parafarmacie, farmacie rurali e giovani farmacisti

  L’accordo proposto si profila tra alcuni settori della GDO e Federfarma , benedetto dal ministro del lavoro e della Salute Sacconi (vedi il ritratto in alto) è proprio come questa foto foto: bianco e nero, i personaggi (Molotov, Ribbentrop e sullo sfondo Stalin) sono sorridenti sicuri di se sodddisfatti e arroganti e sprezzanti delle … Continua a leggere

Canale parafarmacie/corner GDO:il farmacista necessario per una strategia di sviluppo moderno

A soli due anni della riforma Bersani sulla vendita dei farmaci senza ricetta in parafarmacie e supermercati il “fuori farmacia” ha già conquistato già il 5,5 % del mercato. prezzi dei medicinali senza ricetta sono diminuiti, l’affidabilità del servizio è stata garantita.
a) il 61 % dei cittadini intervistati ritiene che vendere farmaci OTC in luoghi diversi dalle farmacie sia una scelta condivisibile;
b) l’81% degli intervistati sostiene che gli OTC non devono essere venduti senza che vi sia un farmacista capace di dare i consigli adeguati
E’ necessario quindi rafforzare il “canale parafarmacie” (indipendenti e corner) e per farlo occorre:
 aumentare il numero di specialità farmaceutiche vendibili nelle parafarmacie/corner.
 riorganizzare e qualificare sempre più le parafarmacie e i corner secondo quello che richiedono i clienti
Continua a leggere

luglio: 2008
L M M G V S D
    Ago »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Blog Stats

  • 54,264 hits